Castagne bollite
Numero persone: 
4
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
non contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

Dette anche  "ballotti" o "ballucci". Se abbiamo voglia di castagne in qualsiasi momento possiamo bollire castagne o marroni secchi messi in ammollo e gustati bolliti. Il procedimento è semplice e possiamo aromatizzarle con i profumi che preferiamo. Una volta si faceva colazione con le castagne secche immerse nel latte, oppure le si mangiava per cena. Siccome le castagne secche si conservano molto bene e duravano fino alla raccolta dell’anno successivo erano la base della maggior parte delle ricette. Possono essere gustate come frutto oppure usate per altre preparazioni come tortelli, dolci, minestre e risotti e tanti altri piatti squisiti.

Ingredienti: 
o marroni
1.00
kg
o una costola di sedano o una foglia d'alloro o ramoscello di finocchio
1.00
rametto
Istruzioni: 
  1. Prima di bollire castagne secche metterle a bagno in acqua tiepida prive di buccia e pellicine per tutta la notte.
  2. Mettere i marroni o castagne in una grossa pentola, coprire abbondantemente d'acqua, salare leggermente e aggiungere l'erba aromatica scelta. Rosmarino e alloro vanno bene sia per preparazioni dolci sia salate, il sedano solo se i marroni servono per preparazioni salate.
  3. Da quando l'acqua inizia a bollire calcolare quaranta minuti di cottura, un'ora se si tratta di pezzature molto grosse.

Suggerimenti

Lascaiteli/e nella loro acqua, prelevandoli/e uno ad uno per sbucciarli/e, altrimenti l'operazione diventa difficile.

Dette anche

Ballotti, ballucci.

Sagre ed eventi

A Momigno (PT).

Nei dialetti italiani

Farùdi nel Canton Ticino. Le "baloce" sono castagne bollite con la buccia e "mondine" sono castagne bollite senza buccia a Caprese Michelangelo (AR).

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda