«La bella e gentilissima signora Adele desidera vi faccia conoscere questo suo sformato di gusto assai delicato. Burro, grammi 100. Farina, grammi 80. Gruiera, grammi 70. Latte, mezzo litro. Uova, n. 4. Fate una balsamella con la farina, il latte e il burro, e prima di levarla dal fuoco aggiungete il gruiera grattato o a pezzettini e salatela. Non più a bollore gettateci le uova, prima i rossi, uno alla volta, poi le chiare montate. Versatelo in uno stampo liscio col buco in mezzo dopo averlo unto col burro e spolverizzato di pangrattato, e cuocetelo al forno da campagna per mandarlo in tavola ripieno di un umido di rigaglie di pollo e di animelle. Potrà bastare per sei persone.»

I vostri commenti

Troppo buono!!!! accompagnato da bracioline di vitello al marsala e nel mezzo fegatini di pollo dorati con un po' di burro e tirati a cottura con il brodo!!! leccornia senza pari!!

Lascia un commento o una domanda