«Farina, grammi 500. Zucchero in polvere fine, grammi 200. Burro, grammi 160. Siccioli, grammi 150. Lardo, grammi 60. Marsala o vino bianco, cucchiaiate n. 4. Uova, due intere e due rossi. Odore di scorza di limone. Formata che avrete la pasta, lavorandola poco, uniteci i siccioli sminuzzati, ungete una teglia di rame col lardo e versatecela pigiandola colle nocche delle dita onde venga bernoccoluta; ma non tenetela più alta di un dito. Prima di passarla al forno fatele, se dopo cotta volete servirla a pezzi, dei tagli quadrati colla punta d'un coltello, ripetendoli a mezza cottura perché facilmente si chiudono, e quando sarà cotta spolverizzatela di zucchero a velo.»
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda