«Per questa pasta vedi il Pasticcio di lepre descritto al n. 372.»

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda