Ristorante Relais&Chateaux Strada del Palazzo Due Torri, 3 Polesine Parmense PR Italy Chef Massimo Spigaroli

Antica Corte Pallavicina

5 Settembre 2012 - Polesine Parmense PR. Esperienza al Ristorante Antica Corte Pallavicina.

Testi e foto di Federico Mattavelli

Ho conosciuto e ammirato l’Antica Corte Pallavicina sin dalla prima visita guidata con ALMA, la scuola internazionale di cucina italiana e successivamente con una dimostrazione delle abilità norcine da parte del Maestro Massimo Spigaroli, presso la stessa sede di ALMA. Quel profumo unico che si respira alla corte è qualcosa di straordinario, il culatello, principe di questa terra parmense, viene trasformato tramite la sapienza, la cura, la passione e l’artigianalità del processo produttivo in qualcosa di sensazionale.

Quel profumo, è per ora parlo solo di profumo lo si può paragonare allo chanel n°5 dei salumi, per il gusto…e tutto ciò che ne consegue…non vi resta che andare a trovare Massimo Spigaroli nella sua azienda. Vedi lo chef Massimo Spigaroli.

Di seguito l'esperienza all'Antica Corte Pallavicina.

Accoglienza

Logo Antica Corte PallavicinaSituato all’interno di un antico casale del 1400 l’Antica Corte Pallavicina racchiude ancora l’anima originaria di quello che da un rudere è stato trasformato lentamente in un relais&chateau di alto livello. Una volta entrati ci fanno accomodare nella saletta e ci accompagnano in una piccola ma piacevole visita guidata nelle cantine (vedi galleria fotografica) dove viene stagionato il principe dei principi dei salumi. Non ci sono solo insaccati ma anche Parmigiani Reggiani che lentamente compiono anch’essi la loro trasformazione, Massimo ne conserva una forma dal 2001, di colore bruno e dal profumo intenso e inebriante. Risaliti al ristorante veniamo fatti accomodare da un sapiente maitrè di sala che dapprima si preoccupa se abbiamo allergie o intolleranze a particolari cibi e poco dopo ci vengono offerte delle bollicine come benvenuto e una cruditè di verdure dell’orto.

Ambiente

Sala Antica Corte PallavicinaIl ristorante ospita circa 30 coperti, l’ambiente è caratterizzato da grosse vetrate che corrono lungo tutta la sala e il pavimento ricorda ancora quel cotto antico di una volta. Una stufa centrale, solida e imponente offre con discrezione un piano d’appoggio a liquori e conserve. Il soffitto è interamente ricoperto di assi di legno di colore chiaro che donano ancor maggiore luminosità.
Sullo sfondo troviamo una rappresentazione di una scena del piccolo e giovanissimo Spigaroli mentre aiuta a realizzare dei ravioli, ordinandoli con meticolosa precisione sul banco da lavoro.

Tavola e menù

Tavola Antica Corte PallavicinaLa tavola è come da copione, semplice ordinata ed essenziale. Una tovaglia di un candido bianco, un elegante sotto piatto con inciso lo stemma dell’Antica Corte, posate rigorosamente in argento come anche il coltello per il burro, il bicchiere per l’acqua in un verde satinato infine un calice in cristallo è pronto a darci il benvenuto al ristorante del Maestro. Il pane viene portato in un secondo momento in un elegante cofanetto in legno, accompagnato da una cocottina con dell’ottimo burro. Il menu come raccontatomi dallo Chef Spigaroli non deve essere pesante, con troppe indicazioni sul piatto che possono confondere chi legge, scritto su una riga che identifichi a colpo d’occhio quello che andremo a gustare. Lo sfoglio ed è proprio cosi, lineare e chiaro, è diviso in piatti alla carta e 3 menu degustazione : “I culatelli dell’Antica Corte”, “Il territorio com’è… Com’era” e infine “l’Evoluzione dell’Acqua, dell’Orto e del Cortile”. Optiamo per l’ultimo menu degustazione consigliatomi dall’amico nonché fotografo di professione Ivano Zinelli.

Benvenuto

StrologoCalice di strologo

Piccola insalata, grissini e carta musicaPiccola insalata, grissini e
carta musica

Abbiamo ordinato

Piccola ratatuia di verdurine dell’orto e crema di zucchinePiccola ratatuia di verdurine
dell’orto e crema di zucchine

Il crudo di bue con piccole verdure agrodolciIl crudo di bue con piccole
verdure agrodolci, fiori e germogli

I ravioletti di pomodoro e melanzaneI ravioletti di pomodoro e

melanzane su una caciottina

fusa di Neviano degli Arduini

La minestra tiepida d’orto con i soffici ai tre parmigianiLa minestra tiepida d’orto

con i soffici ai tre parmigiani

Lo storione dei raccontiLo storione dei racconti

cotto nella sabbia

con le sue verdure

Il galletto fidentino alla crema su riso integrale alla salvia, zucchine e carotineIl galletto fidentino alla crema

su riso integrale alla salvia,

zucchine e carotine

Il Podio di culatelli di suino biancoIl Podio di culatelli di suino bianco

18 e 27 mesi, presidio Slow Food,

di nera parmigiana di 37 mesi

e giardiniera di Corte

(un extra molto gradito!)

Il plateau dei formaggiIl plateau dei formaggi

Il morbido di cioccolato ManjariIl morbido di cioccolato

Manjari su croccante

al gianduia e

il cubo allo yogurt

Le Bignole alla crema di camomillaLe Bignole alla crema

di camomilla,

croccante di caramello

e coulis di pesche

Conclusioni

Massimo SpigaroliA sinistra: lo chef Massimo Spigaroli

L’Antica Corte Pallavicina è un punto fisso nella nostra ristorazione per la qualità sopraffina di ciò che offre e produce, dagli insaccati ai formaggi dalle bestie da pascolo ai piccoli animali da cortile. Uno squarcio di mondo in cui il tempo sembra fermarsi ma dove in realtà la vita frenetica di corte la rende un’attività sempre ai massimi vertici. Un piacevole percorso tra saperi e sapori, tra profumi e gusti, tra la città e la campagna che invogliano a una semplice visita o a un percorso di degustazione (nel dubbio io li ho fatti entrambe!). Un pranzo ricco e gustoso, semplice e genuino al quale va un particolare grazie a tutta la squadra di cucina, al maitrè di sala e al Maestro Spigaroli.

Non mi resta che dire una sola cosa…“Spigaroli, sei il Massimo!“

Informazioni di contatto

Tel: +39 0524.936539 Fax: + 39 0524.936555
Sito internet : anticacortepallavicinarelais.it
email: relais@acpallavicina.com

Altre immagini: 
Parmigiano vacche biancheCantine de l'Antica Corte PallavicinaCantine de l'Antica Corte PallavicinaEsterno de l'Antica Corte Pallavicina
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda